Un nuovo articolo su "Engineering Geology for Society and Territory – Volume 5"

(11-11-2014)

 

Le tecniche di telerilevamento da remoto per il monitoraggio degli spostamenti stanno aprendo nuove opportunità nel campo della geotecnica e della geologia. L'interferometria SAR terrestre è una tra le più innovative e promette di essere una soluzione molto efficace, che verrà utilizzata ampiamente nel prossimo futuro.

Mostrando alcuni esempi basati sull'applicazione di questa tecnica miriamo a promuovere l'uso del monitoraggio degli spostamenti come strumento diagnostico, di indagine e di controllo. In determinate condizioni, infatti, quest'ultimo permette di ricavare informazioni sul comportamento degli elementi naturali ed antropici, utili sia in fase decisionale che di progettazione.

 

Mazzanti P., Bozzano F., Brunetti A., Esposito C., Martino S., Prestininzi A., Rocca A., Scarascia Mugnozza G., 2015. Terrestrial SAR Interferometry Monitoring of Natural Slopes and Man-Made Structures . G. Lollino et al. (eds.), Engineering Geology for Society and Territory, Volume 5, Springer International Publishing, Switzerland, 189-194.
 
Questo breve video illustra il funzionamento dell'Interferometria SAR Terrestre