Modellazione numerica

I recenti metodi di modellazione numerica (tra cui i modelli ad automi cellulari) rappresentano una soluzione innovativa per la simulazione di eventi caratterizzati da comportamenti fluidodinamici (debris-flow, valanghe di neve, colate laviche ecc). Attraverso tali modelli è possibile prevedere gli effetti dovuti al verificarsi di tali fenomeni ed il loro impatto sull'uomo e le sue opere. Algoritmi di calcolo sviluppati da NHAZCA S.r.l. in collaborazione con l'Università della Calabria, adattabili a qualsiasi condizione sito-specifica, possono essere impiegati per prevedere l'evoluzione di singoli eventi o per effettuare analisi di suscettibilità a scala di bacino.

Pubblicazioni

Bozzano F., Cipriani I., Esposito C., Martino S., Mazzanti P., Prestininzi A., Rocca A., Scarascia Mugnozza G., 2013. Landslide risk reduction by coupling monitoring and numerical modeling. Italian Journal of Engineering Geology and Environment – Book Series (6), Casa Editrice Università La Sapienza, Rome, Italy, pp. 315-322, DOI: 10.4408/IJEGE.2013-06.B-29.
 
Avolio M.V., Di Gregorio S., Lupiano V., Mazzanti P., 2013. SCIDDICA-SS3: a new version of cellular automata model for simulating fast moving landslides. The Journal of Supercomputing, March 2013.